Bomba a mano fatta brillare sul fiume

Un ordigno di fabbricazione americana risalente alla seconda guerra mondiale è stato fatto brillare nel pomeriggio di oggi. Si tratta di una bomba a mano rinvenuta lungo l’argine del fiume Pescia sul lato ovest all’altezza del ponte degli Alberghi. A fare il ritrovamento, pare, è stato un anziano signore che stava passeggiando con il suo cane. Stando ad alcune testimonianze, proprio il cane si è messo dapprima la bomba in bocca, poi allontanata dal padrone. Sul posto sono intervenuti gli artificieri, i Carabinieri, la Polizia Municipale, la Pubblica Assistenza e la Misericordia.