No alla privatizzazione dei servizi educativi. L’avvertimento di Casapound

bty
“No alla privatizzazione dei servizi educativi”, è scritto su uno striscione affisso da CasaPound alla biblioteca comunale ‘Carlo Magnani’ per affermare con decisione la contrarietà alla privatizzazione di asilo nido, biblioteca e musei annunciata dal sindaco Giurlani.
“La nostra azione a seguito della ormai nota vicenda dell’esternalizzazione dei servizi educativi da parte dell’amministrazione pesciatina, è volta a ribadire come settori così essenziali per la comunità, nonché caposaldo della qualità di vita del nostro territorio, non possano essere privatizzati -spiega il movimento in una nota-. In particolar modo la scuola, di ogni ordine e grado, deve essere esclusivamente gestita dal settore pubblico a garanzia dei requisiti di insegnamento. L’amministrazione comunale non si nasconda dietro roboanti dichiarazioni ma si impegni a fornire alla nostra comunità un servizio educativo, pubblico, ottimale e rispettabile”.