Al via l’edizione 2020 di Senza Fili Pinocchio Street Festival

La quinta edizione dell’evento teatrale più atteso dell’estate toscana, si terrà dal 15 al 24 agosto prossimi a Collodi e Pescia, con una formula innovativa e nel rispetto delle normative per il contenimento del coronavirus.

SENZA FILI Pinocchio Street Festival, in 5 anni si è imposto all’attenzione del grande pubblico conquistando appassionati delle arti performative provenienti da tutta Italia, innovando i linguaggi, stabilendo un nuovo rapporto con lo spettatore, valorizzando uno dei patrimoni più significativi della cultura toscana.
Riconosciuto e contribuito dal Mibac , collegato a network internazionali e progetti sostenuti dalla Comunità Europea, SENZA FILI è una festa di teatro, musica, circo che porta a Collodi ogni anno grandi interpreti della produzione contemporanea, richiamando migliaia di visitatori in ogni edizione.
Il Festival si terrà quindi anche quest’anno, ovvero nell’anno più difficile per lo spettacolo dal vivo italiano, grazie ad una formula nuova che prevede la realizzazione di tutti gli spettacoli su palco, pubblico distanziato e contingentato.
La scelta di effettuare 3 serate in piazza Mazzini e in piazza del Grano a Pescia consentirà di ottimizzare la presenza del numeroso pubblico che è invitato a prenotare i posti sulla piattaforma web del festival: www.senza-fili.it.
Alla presentazione dell’evento, l’incontro, organizzato dall’Associazione Terzo Tempo in collaborazione con il comune di Pescia e con la Fondazione Nazionale
Carlo Collodi, erano presenti il sindaco Oreste Giurlani, l’assessore alla cultura Guja Guidi, Stefano Natali della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la direzione del Festival rappresentata da Alessio e Marco Michelotti e da Giovanni Baglioni.
Dal 15 al 24 Agosto 2020 Collodi e Pescia ospiteranno la quinta edizione di SENZA FILI – Pinocchio Street Festival, un evento di teatro, musica, circo, atteso in tutta la Toscana, tra i pochi festival della stagione confermati nonostante le restrizioni imposte per il contenimento della pandemia. Una kermesse con ospiti internazionali che quest’anno si dilata nel tempo e nello spazio, puntando su Parco di Pinocchio e Giardino di Villa Garzoni per Sabato 15 e Domenica 16, quindi su Pescia, in Piazza Mazzini e Piazza del Grano, nel successivo week-end del 21-23 Agosto. I posti sono limitati ed è vivamente consigliata la prenotazione (gratuita e già attiva) su www.senza-fili.it.
Il Festival del burattino ribelle, non si ferma di fronte al distanziamento e alla pandemia. SENZA FILI – Pinocchio Street Festival avrà luogo anche quest’anno, tra Collodi e Pescia, con una formula inedita che nel rispetto delle norme di contenimento del Coronavirus permetterà ad un pubblico, per quanto ridotto rispetto alle precedenti edizioni, di assistere a molti spettacoli ogni sera, per un totale di 5 serate di programmazione, e un’iniziativa collaterale il 24 Agosto.
SENZA FILI, Pinocchio Street Festival è un progetto dell’Associazione Terzo Tempo di Pescia, organizzato in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, l’Associazione Internazionale Open Street aisbl di Bruxelles, l’Associazione Il Teatro Che Cammina di Treviso, con il contributo determinante della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, con il contributo del MIBACT, il Patrocinio della Regione Toscana, il Sostegno del Comune di Pescia e della Banca di Pescia e Cascina.
L’evento nei precedenti 4 anni ha stretto un sodalizio importante con un pubblico numerosissimo proveniente da un’area geografica molto ampia, richiamando spettatori soprattutto tra Firenze e il mare, ma anche da fuori regione. Questo è stato possibile grazie all’efficacia della sua programmazione, di grande interesse e capace di rivolgersi a tutti i tipi di pubblico.
“Nell’anno della pandemia è stato necessario lasciare il Castello di Collodi”, spiegano gli organizzatori “perché gli spazi piccolissimi che avevamo a disposizione in quella bellissima location non consentono di rispettare le norme di contenimento del Covid”. Ma quello con le bellissime rughe di pietra serena del paese di Pinocchio è solo un arrivederci, in attesa che le norme sul distanziamento siano rimosse.
La formula 2020 prevede due sezioni ogni sera: il “Gran Teatro dei Buffoni”, una rassegna dedicata al teatro popolare e di matrice comica-buffonesca, nella quale saranno ospitati alcuni tra i più irriducibili e meravigliosi maestri dello sberleffo; in contemporanea una seconda piazza accoglierà un’altra parte del pubblico “Nel Campo dei Miracoli”, con un programma fatto di veri e autentici miracoli in forma di teatro, musica e circo.
Tra gli ospiti del cartellone predisposto dal Direttore Artistico Alessio Michelotti, l’acclamata Compagnia Baccalà dalla Svizzera (a Collodi il 15 e il 16 Agosto), con la loro produzione “Pss Pss…” pluripremiata e presentata in oltre 700 repliche in ciascuno dei cinque continenti. Il mitico Sergio Bini in arte “Bustric”, già premio Oscar ne “La Vita è Bella” insieme a Benigni (a Pescia Sabato 22 Agosto). E ancora il grande teatro di Matteo Belli, di Claudia Contin Arlecchino, lo straordinario circo contemporaneo del Duo Kaos, della Compagnia Begherè, e tanta musica di qualità con un concerto dedicato a Ennio Morricone, il Gospel dei July Gospel Singers ed altre sorprese preparate dal maestro Giovanni Baglioni, direttore del programma musicale.
Tra i progetti speciali lo spettacolo “Milonga Agra” una produzione multidisciplinare del festival dedicata alla storia e alle suggestioni del tango, con alcuni dei più affermati musicisti jazz della scena pistoiese e con le coreografie di Ornella Cantini e Marco Salvadori.
Il 24 Agosto, in occasione di San Bartolomeo, al Giardino Garzoni di Collodi, serata musicale appassionatamente controcorrente con gli Sgurz, una formazione di giovani musicisti nata in questi anni proprio grazie ai tanti percorsi di formazione artistica e musicale sviluppati da SENZA FILI.
Oltre 20 spettacoli per due week-end di fine estate che riusciranno ad accontentare bambini, famiglie, intenditori. Le serate partiranno alle ore 21:00 con apertura dei cancelli già alle ore 19:30 per garantire l’accesso corretto e distanziato degli spettatori prenotati (dalle 20:30 per il resto del pubblico). Vale la pena di sottolineare che l’accesso senza prenotazione NON E’ GARANTITO, perché a causa delle norme vigenti in questo periodo emergenziale, una volta esaurita la capienza delle piazze interessate non sarà possibile far accedere nemmeno uno spettatore in più.
L’ingresso resta a Offerta Libera, mentre la prenotazione può essere fatta gratuitamente su www.senza-fili.it, portale che ospita anche tutte le informazioni relative al programma e gli eventuali aggiornamenti.
Facebook: @senza-fili ovvero: www.facebook.com/pinocchiostreetfestival
Instagram: www.instagram.com/senza_fili
Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCgDGcT8RVuG9CathLZctGfw
Info e Contatti:
SENZA FILI, Pinocchio Street Festival
Segreteria: Tel 338 7138903
info@senza-fili.it