Spaccio di stupefacenti. 48enne ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Pescia hanno eseguito una ordinanza di detenzione domiciliare ad un 48enne italiano.

L’uomo dovrà espiare 2 anni e 10 mesi di reclusione a seguito di pregressa condanna per spaccio di sostanze stupefacenti, commesso in Roma nel corso del 2018.

La pena verrà scontata presso Comunità Gruppo Valdinievole Pescia.