Investe un ciclista e fugge. Caccia all’auto pirata

Nella mattinata di domenica un ciclista stava percorrendo via Lucchese in direzione Lucca insieme ad altri compagni. Poco dopo l’intersezione con via di Pratalozzo, nei pressi di quella che è comunemente conosciuta come “salita dei Preti”, è stato investito da un’autovettura che percorreva la strada anch’essa in direzione Lucca.

L’impatto, stando ad alcuni testimoni, è stato violentissimo. In un primo momento il conducente pare essersi fermato ai bordi della strada per poi però ripartire subito senza prestate alcun soccorso.

Per fortuna il ciclista non era solo e quelli con lui hanno chiamato il soccorso 118. All’arrivo dell’ambulanza e dei sanitari della Pubblica Assistenza di Pescia, il ciclista era sempre in terra. Presentava varie escoriazioni alla spalla, gomito e fianco sinistri e forte contusione alla testa. Nell’impatto a terra il casco si è addirittura spezzato.

L’uomo, S.A. nato nel 1966 residente Quarrata, è stato messo in sicurezza e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia in codice giallo a Pescia. Agli agenti di Polizia Municipale, nel frattempo erano intervenuti per i rilievi del caso, sono affidate le indagini per rintracciare la vettura “pirata”.