Colta creatività pittorica. Così un pesciatino si è guadagnato la copertina di TasteVin

Colta creatività pittorica, dal senso innovativo del movimento. Con queste parole TasteVin, la rivista bimestrale di Enogastronomia, ha reso omaggio all’artista pesciatino Claudio Stefanelli, nel servizio del critico Giorgio Palumbi.

“Fantastico dipinto, il suo, che nel rivelare una delicata poetica, sa colmare di serenità lo spirito di quanti pongono lo sguardo su di esso rimanendone esterefatto”, ha scritto l’autore del pezzo al riguardo di un’opera di Stefanelli, cui la rivista ha riservato la copertina.

Diplomato Maestro d’Arte presso l’Istituto d’Arte “Petrocchi” di Pistoia nel 1969 e presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze nel 1973, a Stefanelli, la rivista riconosce la comprovata esperienza nel settore promozione, progettazione, gestione e allestimento sia di eventi culturali in genere ma particolarmente rivolto al patrimonio storico artistico e moderno in dotazione alla città di Pescia.

Per leggere l’articolo completo clicca qui.