Melosi in visita al San Domenico. “Ok ad un controllo dei Nas”

In seguito alla lettera anonima pervenuta al consigliere Giancarlo Mandara nella quale si denunciavano pericolose epidemie batteriche all’Asp San Domenico, Giacomo Melosi, consigliere comunale, si è recato assieme a Stefano Vamberti, esponente locale di CasaPound, presso la struttura per verificare di persona. “I casi di infezioni batteriche, contenuti rispetto al numero totale di ospiti e circoscritti al piano del primo paziente che gli ha contratti, erano già noti dall’aprile scorso -spiega Vamberti- e sono stati immediatamente affrontati con le procedure previste dal protocollo sanitario, ovvero l’isolamento”.

Durante la visita la responsabile delle operatrici sanitarie ha spiegato al consigliere Melosi l’intero procedimento per la gestione del paziente infetto (protezioni indossate prima di entrare nella stanza e gettate in apposito contenitore prima di uscire, strumenti e prodotti medici ad uso esclusivo del paziente etc). “Per quanto visto, e non per quello che un signor nessuno ha scritto, non ho motivo di dubitare del lavoro delle operatrici – dichiara Melosi – Credo però che un controllo approfondito di Asl e Nas sia a questo punto doveroso, così come lo sono un consiglio comunale aperto sul tema ed il rinnovo del Cda con la nomina del componente di minoranza che da troppo tempo manca”.