Google Trekker per mappare il fiume e i sentieri della Svizzera pesciatina

Sean Court - Google Trekker, Cape Byron State Conservation Area

Gli ultimi itinerari toscani in ordine di tempo sono stati il camminamento della via Francigena ed alcuni dei più suggestivi sentieri dell’isola d’Elba come quello che raggiunge il Santuario delle Farfalle o il Monte Calamita.

Si tratta di itinerari che Google ha mappato grazie al Trekker Loan Program di Street View per offrire a tutti gli amanti della passeggiata nuovi percorsi da visitare a piedi e visualizzare “virtualmente” anche sul proprio computer navigando su Google Maps.

Street View è una funzionalità che consente agli utenti di esplorare il mondo con immagini a livello stradale a 360 gradi. Generalmente viene utilizzata un’autovettura per acquisire le immagini, ma per accedere a luoghi interessanti e divertenti non raggiungibili con le auto gli ingegneri di Google hanno ideato un altro sistema per la raccolta di immagini. Il “trekker”, uno speciale zaino tecnologico dal peso di 18 chilogrammi e dotato di 15 fotocamere in grado di scattare immagini ad alta risoluzione e che Google offre in prestitoIl programma è aperto ad appassionati fotografi o gruppi di ricerca.

Alcuni mesi fa, un gruppo di giovani frequentatori del fiume Pescia lanciarono l’idea senza però che l’amministrazione la raccogliesse. Il progetto avrebbe una ricaduta positiva sul turismo.