Marijuana e cocaina nelle scuole a Pescia, arrestato diciannovenne

Nei giorni scorsi personale del Commissariato di Pescia ha arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un diciannovenne, V.F. di anni 19 residente a Buggiano, studente, incensurato. Era in possesso di 20 grammi di marijuana e 2,2 grammi di cocaina.

A seguito di informazioni acquisite circa un’attività di spaccio all’interno dell’Istituto Agrario di Pescia, gli operatori di Polizia nelle immediate vicinanze dell’Istituto Scolastico fermavano uno studente mentre, zaino in spalla insieme ad altri, si stava recando a scuola. Il ragazzo, al momento del controllo da subito ha confermato di avere con sé della marijuana. Condotto in ufficio e sottoposto a perquisizione personale, toglieva dagli slip due involucri chiusi con cellophane bianco contenenti 26 dosi di sostanza stupefacente confezionate con nylon nero, che al narcotest è risultata essere marijuana. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire nella propria camera da letto altre n.5 dosi di cocaina e la somma di euro 250 in vari tagli nascosti all’interno di due cofanetti.

Il giovane è stato dunque arrestato per detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente posta sotto sequestro, destinata, considerate le circostanze di tempo e di luogo, sicuramente alla vendita e quindi al consumo da parte di giovani studenti.