500 bambini al Pacini per Azzurra balena

È con lo spettacolo Azzurra balena che prende il via la stagione 2019 del Teatro Pacini di Pescia dedicata alle scuole. Lo spettacolo, di Habanera Teatro, va in scena in collaborazione con Alfea Cinematografica il 5, 6 e 7 febbraio, alle 10.30, con tre repliche mattutine.

L’iniziativa è stata preceduta da una serie di laboratori propedeutici che Habanera Teatro ha offerto a oltre quaranta classi delle scuole primarie di Pescia, Uzzano e Chiesina Uzzanese, per far conoscere una disciplina teatrale un po’ dimenticata come quella del teatro di figura, che fa di Habanera una delle compagnie più quotate del panorama italiano. Il teatro di figura si muove in equilibrio fra divertimento e pedagogia, caratteristica che la rendono una disciplina unica.

Lo spettacolo Azzurra balena è tratto dal libro di Leila Corsi, Nel blu di Azzurra pubblicato dalla casa editrice Campanila di Pisa, in cui una balena di cartapesta, costruita per un carro del carnevale di Viareggio, scivola in mare e inizia un viaggio nel Tirreno che la porterà a diventare una vera balena in “carne e fanoni”.

Ad accompagnarla ci saranno due personaggi, Tellina e Tenaglia, con i quali Azzurra attraverserà il mare, incontrerà altri personaggi, naturalmente marini, e alla fine si ritroverà in Sardegna dove si trasformerà in una vera balena. Azzurra balena si svolge interamente in un mare magico, nel quale si muoveranno tutti i personaggi della storia.

I creatori dello spettacolo, che saranno anche in scena a recitare, sono: Patrizia Ascione, che ha costruito i personaggi e le scene, e Stefano Cavallini, che ha curato la riduzione dal libro e la regia dello spettacolo.