Shock parcheggi. Casapound incappuccia i parchimetri

bdr
“Non pagheremo due volte”. E’ il messaggio che si legge sui volantini che CasaPound ha affisso sui parchimetri, dopo averli ‘incappucciati’, in piazza San Francesco e piazza XX Settembre per protestare nuovamente contro il problema dei parcheggiatori abusivi.
“Nonostante il nuovo Decreto Sicurezza –spiega il movimento in una nota– permetta di intervenire concretamente per risolvere la questione, il consiglio comunale ha pensato bene di respingere, con il voto contrario della maggioranza e l’astensione delle altre sedicenti ‘opposizioni’, la nostra richiesta di farlo e quindi abbiamo deciso di lanciare un messaggio forte: i pesciatini sono stanchi di dover pagare sia il parcheggio che il pizzo al posteggiatore abusivo di turno. L’amministrazione comunale ha tutti gli strumenti necessari per porre fine al problema, pertanto continueremo ad insistere fino a che non avremmo ottenuto tale risultato”.

bdr