Ventinovenne pesciatina deceduta per overdose

Tragedia nella notte del primo dell’anno. A Montecatini una ragazza di 29 anni è deceduta per sospetta overdose probabilmente da eroina. Il fatto è accaduto in via Boito in un’abitazione dove vivono i genitori da poco trasferitosi da Pescia. Il corpo della ragazza, C.L., è stato rinvenuto riverso su un divano dell’abitazione.

L’intervento dei sanitari del 118 e dei militari della compagnia di Montecatini ha consentito  di accertare al momento la presenza di stupefacente accanto al corpo della ragazza della quale erano noti pregressi problemi di tossicodipendenza e che il decesso è avvenuto nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio.

Su disposizione del Pubblico Ministero il corpo della giovane è stato trasferito all’obitorio di Pescia in attesa dell’esame autoptico.