Ostello della gioventù e colonie estive a Sorana. Ok della Regione

Tra i venticinque progetti ammessi al contributo della Regione Toscana c’è anche quello di una cooperativa di Sorana pronta a realizzare uno spaccio, un punto ristoro con cucina attrezzata, una sala per riunioni paesane e istituzionali e un punto internet.

I locali, 144 metri quadrati, fanno parte del più ampio immobile che ospita anche il circolo di paese. Nel progetto c’è anche la gestione di due strutture di proprietà del Comune, attualmente inutilizzate: una potrebbe essere utilizzata per colonie estive per ragazzi dai 6 ai 14 anni oppure per un ostello della gioventù e l’altra per l’accoglienza degli anziani.

Si pensa anche all’affitto di appezzamenti di terreno per un orto di paese dove produrre ortaggi a chilometri zero e ripulire vecchie strade mulattiere a beneficio dei turisti.