Dieci anni senza Alberto Ercolini. Le origini

bmd
ggi ricorrono i dieci anni dalla morte di Alberto Ercolini dell’azienda Comm. Pietro Ercolini e fratelli.
Nelle parole della figlia Annalisa, il ricordo di Alberto, tra i più noti commercianti di fiori. “Oggi ricorrono i dieci anni dalla morte di mio padre Alberto Ercolini e proprio in questa data è doveroso ricordare che il solco dell’azienda fu lasciato da mio nonno Pietro Ercolini, il quale decise di intitolare l’azienda a suo nome e a nome dei suoi fratelli: Mario e Ugo.

Molti anni fa, la famiglia Ercolini era piuttosto articolata e unita, tanto che come capofamiglia c’era il più grande dei fratelli: Pietro. Mio nonno ebbe sostanzialmente due capacità: buon cuore e lungimiranza. Difatti, dopo la morte prematura di Ugo, ebbe il buon cuore di accogliere in casa i figli del fratello deceduto. Nel contempo la lungimiranza negli affari lo condusse, nel 1930, a creare l’azienda nella quale fino al 1970 collaborarono Pietro e il figlio Alberto, Mario con il figlio Roberto.

Ereditando questa visione, Alberto, antepose il lavoro a ogni suo sogno. Fin tanto che riuscì portò avanti, più che egregiamente la ditta Comm. Pietro Ercolini e fratelli. Dopodiché, il passaggio alla nuova azienda GF Ercolini avvenne ben prima della malattia di mio padre”.

Rimane indelebile nelle memorie di molti il carattere forte e gioviale, l’attaccamento alla famiglia e al lavoro del buon caro Alberto.