Accordo per potenziare in Valdinievole la partecipazione dei soggetti disabili alle attività sportive

Siglato tra il Comitato Regionale Paralimpico e la Società della Salute della Valdinievole un accordo di collaborazione teso a favorire i trasporti dei diversamente abili presso i centri in cui è svolta attività sportiva a loro dedicata. L’obiettivo è potenziare in Valdinievole la partecipazione dei soggetti disabili ad attività motorie sportive favorendo il gli spostamenti dal domicilio alle strutture dove si pratica attività sportiva per disabili. Per la Società della Salute e l’accordo rappresenta un ulteriore tassello che si aggiunge alla rete dei servizi già attivi sul territorio rivolti alla disabilità, come la casa famiglia, i centri diurni, le attività socio lavorative. Si tratterà ora di individuare le associazioni sportive che manifestino la disponibilità all’accoglienza di sportivi paralimpici. La Società della Salute supporterà il Comitato Paralimpico regionale attraverso un contributo per le spese relative al trasporto degli atleti disabili verso i luoghi di allenamento. All’accordo erano presenti il presidente e il direttore della Società della Salute Pierluigi Galligani e Claudio Bartolini e il presidente del Comitato Paralimpico toscano Massimo Porciani. Un plauso all’iniziativa è giunto dall’assessore regionale Stefania Saccardi.