Prestazioni sanitarie, più semplici e giuste. Agevolazioni sul costo di alcuni servizi

Regole più semplici ed eguaglianza nei criteri di accesso ai servizi forniti per tutti i cittadini della Valdinievole. Sono queste le caratteristiche principali del nuovo “Regolamento dei Servizi, delle Prestazioni e degli Interventi Sociali, Socio-Assistenziali e Socio-Sanitari della Società della Salute della Valdinievole”.

Dal primo ottobre – spiega il Presidente della Sds Pier Luigi Galligani – entrerà in vigore questo regolamento che garantirà le stesse regole e gli stessi criteri di accesso alle prestazioni in tutti i Comuni della Valdinievole. Queste nuove regole non soltanto semplificheranno le procedure, ma contribuiranno a realizzare quell’eguaglianza di trattamento di tutti i cittadini, nel rispetto della specificità delle esigenze di ciascuno, che è uno dei motivi fondanti della Società della Salute stessa. Si tratta di un obiettivo tutt’altro che scontato, visto che ancor oggi, in aree limitrofe, i criteri di accesso ai servizi cambiano da comune a comune”.

Il Regolamento introduce inoltre la possibilità di avere agevolazioni sul costo di alcuni servizi fino ad oggi completamente a carico delle famiglie, come ad esempio il trasporto per il Centro Diurno Alzhaimer di Monsummano Terme.

Recependo la normativa regionale e nazionale, il regolamento ha adottato l’ISEE come strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate, stabilendo in questo modo la quota di compartecipazione al costo dei vari servizi. In questi giorni ai cittadini che usufruiscono dei servizi della Società della Salute è stata inviata una comunicazione con la spiegazione nel dettaglio delle nuove regole di funzionamento dei servizi.

Per informazioni consultare il sito www.sdsvaldinievole.it.