Vaccini Covid, scatta in Toscana la fase 2. Da San Valentino al via le prenotazioni. Quale vaccino?

Da domenica prossima, 14 febbraio, inizierà la somministrazione del vaccino anticovid AstraZeneca per le categorie prioritarie con età compresa fra i 18 e i 55 anni. Dal giorno seguente, lunedì 15 febbraio, sarà invece la volta dell’inizio della campagna vaccinale, con le dosi Pfizer e Moderna, per gli over 80.

Da San Valentino si parte con la prenotazione per i lavoratori dei servizi essenziali, personale scolastico e universitario docente e non docente, forze armate, polizia di stato, guardia di finanza, capitaneria di porto, vigili del fuoco, polizia municipale, polizia penitenziaria, personale carcerario, detenuti e personale addetto ai luoghi di comunità. Queste categorie dovranno prendere l’appuntamento sul portale della Regione, Prenota Vaccino, scegliendo orario e luogo. Il punto di somministrazione individuato a Pescia è alla Casa dell Salute La Filanda nei pressi dell’ospedale.

Dal 15 febbraio toccherà anche agli over 80, che in Toscana sono 317mila. La prenotazione e la somministrazione del vaccino sarà a cura dei medici di medicina generale, che seguiranno direttamente i propri assistiti. Qui però la parte organizzativa è ancora da chiarire, visto che prima della vaccinazione è necessario il consenso informato da parte del cittadino e nei casi di coloro che non sono autosufficienti ci sarà bisogno di rivolgersi ai tutori legali. Per per chi è impossibilitato a muoversi comunque la vaccinazione sarà effettuata al domicilio.