Collodi. Lenzuola bianche contro la variante

Lenzuola bianche appese alle finestre delle case di Collodi per dire “no” alla variante decisa dal Comune di Pescia e che prevede il doppio senso di circolazione in via Pasquinelli da dove transiteranno i tir diretti nel comune di Villa Basilica.
E’ la forma di protesta, pacifica, ideata dal Comitato per lo Sviluppo Turistico Sostenibile di Collodi. “Noi ricerchiamo un percorso lineare e trasparente per affrontare le delicate questioni che riguardano il nostro paese da troppi anni -ha detto il portavoce Roberto Rossi-. I cittadini di Collodi (e non solo) hanno capito il senso del nostro impegno e la nostra forte preoccupazione per le scelte che sta facendo il Comune di Pescia”.
A breve, e grazie all’interessamento del consigliere regionale Marco Niccolai, residente a Collodi, i componenti del Comitato avranno un incontro in Regione Toscana per “esplicitare tutte le nostre preoccupazioni e valutazioni”.
Secondo le intenzioni del sindaco Giurlani, a cui viene addebitata la colpa di non essersi confrontato con i paesani, “la strada che transita di fronte al Giardino Garzoni, sarà liberata. I camion transiteranno dietro l’ex cartiera Panigada, dopo la riqualificazione programmata da Metamorfosi, per poi immettersi su via delle Cartiere con un ponte, da costruire, sul fiume Pescia”.