Franceschi: “Città in bancarotta. Giurlani sul trono per poco”

Oliviero Franceschi si scaglia contro l’amministrazione Giurlani, colpevole a suo dire di portare la città in bancarotta. “Appena insediata la nuova giunta Giurlani l’anticipazione di cassa era a 300mila euro. Oggi la ritroviamo a oltre 6 milioni di euro, che potrebbe aumentare fino a 10 milioni di euro con il pagamento delle tredicesime mensilità ai dipendenti, l’accensione di nuovi mutui e altro”.

“Fermatevi, state riducendo la città in miseria!”, è l’accorato appello. “Manca una vera e propria politica di risparmio, Giurlani e i suoi stanno bruciando le risorse che sarebbero state sufficienti per comprare l’ex fabbrica Del Magro. per realizzare strutture e parcheggi, quello sì, sarebbe un utile investimento per la città”. Per Franceschi, “il resto e propaganda per un sindaco che si illude di restare sul trono chissà per quanto”.