Non rallentano i contagi in Toscana. Due nuovi casi positivi a Pescia. San Domenico nel “mirino”

Healthcare personnel wearing protective suits and mask at work in the intensive care unit of the Brescia's Hospital, Italy, 19 March 2020. taly has reported at least 35,713 confirmed cases of the COVID-19 disease caused by the SARS-CoV-2 coronavirus and 2,978 deaths so far. The Mediterranean country remains in total lockdown as the pandemic disease spreads through Europe. Ansa/Filippo Venezia

Sono 254 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, e 16 i nuovi decessi.

I ricoveri, ad oggi sono in totale 1.296, di cui 259 in terapia intensiva.

In provincia di Pistoia sono 17 i casi risultati positivi al Covid-19 in più rispetto a 24 ore fa. Tra questi ci sono anche due pesciatini. Si tratta di due uomini nati, il primo di 53 anni, stretto parente della coppia di coniugi di 83 e 76 anni già risultati positivi in isolamento domiciliare, e l’altro nel 1963, ricoverato in condizioni stabili al San Jacopo di Pistoia.

Sono da segnalare, sebbene residenti fuori comune, due operatori della casa di risposo San Domenico: un fisioterapista e un assistente sanitario.