“Ho una figlia bellissima” messa in scena da non vedenti

Una compagnia teatrale svizzera, Black Out, diretta dal regista Theo Boletis, rappresenta una commedia del commediografo pesciatino Valerio Di Piramo, Ho una figlia bellissima.

Non ci sarebbe niente di strano se non che i teatranti di Lugano sono non vedenti. Lo scorso anno rappresentarono un’altra commedia di Di Piramo, Natale al Basilico, riscuotendo un notevole successo.

“Orgoglioso -ha detto Di Piramo-. Non voglio nemmeno pensare alle difficoltà che incontrano a fare teatro, e ai sacrifici che devono affrontare. In bocca al lupo, ragazzi”.