“Quanta fretta, ma dove corri…”. Si muove il Comitato di via Lucchese

“Quanta fretta, ma dove corri…”. Il Comitato spontaneo di via Lucchese è intervenuto sulla questione della viabilità e nuovi parcheggi a Collodi. “Ultimamente il sindaco Giurlani ha scritto “abbiamo fretta perchè la questione della sicurezza e dell’inquinamento ambietale non consentono rinvii“. A corollario di ciò ha dato mandato alla Polizia Municipale di fare dei controlli e ‘varchi’. Si premette che sul tema della sicurezza stradale abbiamo già dimostrato con altro comunicato che le progettualità della variante al prg vanno a complicare la gestione dei flussi veicolari della zona di Collodi e Ponte all’Abate, dando genesi a pericolosi punti di conflitto”.

In tema  di inquinamento ambientale chiediamo al Sindaco perchè questa fretta nell’agire non l’ha dimostrata anche per gli abitanti di via Lucchese (sr435) dove il traffico veicolare è 10 volte superiore a quello di Collodi?”. Il Comitato si domanda se la Polizia Municipale, che già svolge un egregio lavoro, potrebbe essere impiegata dove vi sono reali esigenze di viabilità?”.