Matato il Valdibure con Pagni sugli scudi

Passeggia il Pescia sul campo del Valdibure; un 4-0 senza storia. Un monologo rossonero pericoloso sin dalle prime battute. Dopo numerosi tentativi i pesciatini passano al 34′ con Ruberti su calcio di rigore per atterramento di Biagi. Al 46′ è lo stesso Ruberti a sfiorare la seconda rete ma la sua conclusione è respinta. Al 71′ fuga solitaria di M. Biagi  che trafigge Meoni in uscita. Al 77′ Pagni va a segno per il 3-0 e al 87′ mette il definitivo sigillo, doppietta personale, su calcio di rigore. PESCIA: Sorini, Moroni, Vitelli (Ancona), Tamberi (Cortesi A.) Biagi J., Baveresi, Ruberti (Pagni), Biagi M., Cortesi G. (Bottaini), Scaffai (Giovannetti), Danesi. In panchina: Rachini, Lera. Allenatore: Bendinelli