Covid-19 in Toscana di domenica. Giù la pressione negli ospedali. Quattro casi a Pescia

Healthcare personnel wearing protective suits and mask at work in the intensive care unit of the Brescia's Hospital, Italy, 19 March 2020. taly has reported at least 35,713 confirmed cases of the COVID-19 disease caused by the SARS-CoV-2 coronavirus and 2,978 deaths so far. The Mediterranean country remains in total lockdown as the pandemic disease spreads through Europe. Ansa/Filippo Venezia

In Toscana sono 406 i casi di positività al Coronavirus in più rispetto a ieri.

A Pescia sono quattro i nuovi contagi: due uomini, nati nel 1973 e 1959, e due donne, nate nel 1969 e 1965, quest’ultima ricoverata in ospedale a Pistoia.

In totale sono 755 le persone contagiate a Pescia da inizio pandemia.

L’età media dei 406 nuovi positivi odierni è di 48 anni circa (il 14% ha meno di 20 anni, il 21% tra 20 e 39 anni, il 33% tra 40 e 59 anni, il 23% tra 60 e 79 anni, il 9% ha 80 anni o più).

I ricoverati sono 816 (15 in meno rispetto a ieri), di cui 118 in terapia intensiva (7 in meno).

Si registrano 15 nuovi decessi: 7 uomini e 8 donne con un’età media di 87,7 anni.
Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 5 a Firenze, 1 a Prato, 5 a Lucca, 1 a Pisa, 2 a Livorno, 1 a Arezzo.