Fiori di arancio in arrivo? Fatevi regalare un viaggio da sogno

Oggetti per la casa o regalarsi un bel viaggio? E’ questa la scelta di fronte alla quale si trova spesso la coppia prima di sposarsi. Ne abbiamo parlato con Letizia Salvemini, titolare di tre agenzie viaggi: Sulawesi a Borgo a Buggiano, Myosotis a Pescia e Namaskar a Porcari.

Niente più, dunque, servizio di piatti, quello bello da 36 pezzi, che si metteva in tavola per le occasioni speciali? O pentole ed elettrodomestici?
(sorride) Proprio così. Le coppie prossime al matrimonio vogliono vivere esperienze indimenticabili, ecco perché affidano a noi il compito di realizzare il loro sogno.

Ma come funziona? La coppia viene in agenzia, e…
Si, solitamente fissiamo un appuntamento dove nel primo incontro, cerchiamo di capire bene quali esigenze hanno i due fidanzati, quale sogno di viaggio vogliono realizzare.

La nostra agenzia a fare da garante per l’intero importo, pagando loro in anticipo i servizi. In questo modo i futuri sposi non avranno da anticipare nessun acconto ed avranno garantito la tariffa senza sorprese di adeguamenti carburante e valutari.

E poi?
Nel momento che arriveranno i regali gli sposi saranno informati in tempo reale via mail.
Inoltre possono costantemente tenere d’occhio l’evolversi della lista sul nostro sito tramite la lista on line. Nella maggior parte dei casi l’importo finale dei regali supera la cifra del viaggio, in questo caso le nostre agenzie restituiranno totalmente l’eccedenza agli sposi tramite assegno bancario o bonifico. Nessun obbligo quindi, di impegnarsi in buoni o percentuali, tutto il rimanente sarà restituito agli sposi!

Per l’intervista completa clicca qui.