Daspo per gli autori dell’aggressione dopo una partita di basket

I Carabinieri di San Miniato hanno notificato due daspo, ovvero il Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive ove si svolgono incontri di basket relativi ai campionati italiani di ogni categoria, professionistici, dilettantistici e giovanili alle due persone ritenute responsabili dell’aggressione avvenuta al termine della partita di basket under 18 giocata al PalaBorrelli di Pescia fra la Cestistica Pescia ed il San Miniato il 12 gennaio scorso.

Il daspo ha la durata di due anni. I provvedimenti sono stati emessi dalla Divisione della Polizia Anticrimine della Questura di Pistoia, diretta dal I° dirigente Luca Gorrone in quanto al termine dell’incontro di basket Cestistica Pescia – Etrusca San Miniato, gara valevole per il campionato di categoria Under 18, i due, dopo aver raggiunto gli spogliatoi, hanno tenuto “comportamenti violenti rendendosi responsabili di minacce gravi e lesioni nei confronti di tifosi avversari, alcuni dei quali rimanevano feriti, costringendoli a ricorrere alle cure sanitarie”.