Contagi da Covid-19. Giurlani pensa a misure restrittive. Fiume, parchi e cimiteri nel mirino

Il sindaco Giurlani sta pensando a misure restrittive per arginare il rischio di contagio da Covid-19. Negli ultimi sette giorni, a Pescia, il numero dei contagi è salito di 16 unità. 

Nel mirino del primo cittadino ci sono il parco fluviale, i parchi con aree adibiti a giochi e i cimiteri. “Ancora, nonostante i ripetuti appelli, troppo spesso in quelle aree ci sono persone senza mascherina ed assembrate tra loro. La Polizia Municipale sta mappando il territorio ma è impossibile poter essere dappertutto”.

Nessuna chiusura per il momento, ma una regolamentazione, questo sì. “Per i cimiteri di Pescia, Collodi e Veneri stiamo pensando ad accessi contingentati coordinati dai volontari delle associazioni del territorio”. LS