Il T.S.N. Pescia riprende l’attività e mette a fuoco i mirini

Mercoledì 27 i tiratori pesciatini del T.S.N. Pescia potranno riprendere regolarmente a mettere a fuoco i mirini. Il Commissario UITS, Igino Rugiero, in linea con le attuali diposizioni stabilite in stretta collaborazione con il Presidente del Coni Giovanni Malagò, ha confermato che la Sezione T.S.N. Pescia, visti i protocolli adottati, potrà riprendere tutte le attività sportive. “Ci voleva proprio – dice il Presidente del TSN Pescia Antonio Frateschi – perché dopo le tante false partenze  che hanno portato un po’ di sconforto fra tutti i soci, Consiglio Direttivo compreso, possiamo dire con certezza che questa, è la volta buona”. La sezione di Pescia,  per organizzare al meglio il flusso dei tiratori sulle proprie linee di tiro, avuto il nulla osta anche dal Presidente Regionale Maura Genovesi, si è subito attivata mettendo on line e comunicando attraverso tutti gli strumenti social di cui si avvale per restare in contatto con soci e appassionati, la turnazione dei tiratori da applicare fra mercoledì e sabato. Stando alle disposizioni del DPCM e del CONI, delle 22 linee a disposizione soltanto undici potranno essere utilizzate. Quindi, per il turno A sarà disposto l’orario dalle 15.00 alle 16,30; mentre il turno B sarà dalle 16,45 alle 18.15. I tiratori di interesse sezionale sono ben 35 e per questo motivo e per non escludere nessuno il T.S.N. Pescia sta valutando l’opportunità di aprire una ulteriore giornata.